Cosa visitare in un giorno a Bangkok, la capitale tailandese del sorriso

tempio Bangkok

Benvenuti nella terra del sorriso: Bangkok, la capitale della Tailandia. Questo incredibile Paese conta circa 65 milioni di cittadini, 7 dei quali vivono nella città di cui parlerò in questo articolo!

La Tailandia rispecchia in tutto e per tutto la sua capitale: incredibilmente unica e variopinta, d’altronde non è altro che lo specchio del suo popolo che colora il mondo con il suo sorriso. Bangkok, può essere definita come la città dove futuro e passato si mescolano in modo azzeccato: grattacieli in continua evoluzione si affiancano a baracche di legno; templi thailandesi nascono all’interno dei centri commerciali e bancarelle di street food si posizionano accanto a ristoranti all’ultima moda.

INFORMAZIONI UTILI

AEROPORTO | Che sia uno scalo di una giornata o una permanenza fino a 30 giorni, in Tailandia non è necessario nessun tipo di visto: basta avere un biglietto che dimostri l’uscita dal Paese. In aeroporto verrà stampato un visto di ingresso gratuito sul passaporto.

Una volta atterrati a Bangkok, per prima cosa consiglio di prelevare denaro dai bancomat presenti in aeroporto. In alternativa si possono cambiare i contanti in uno dei tanti cambia valute, in quanto i tassisti non accettano carte di credito.

Per partire alla scoperta di Bangkok in tutta comodità consiglio di lasciare gli oggetti ingombranti presso il deposito bagaglio in aeroporto: si trova al secondo e al quarto piano, sala arrivi, sala partenze e dietro al banco check in D. Il prezzo è di 100 bath, circa 3 euro per bagaglio.

Per raggiungere la città dall’aeroporto, ci sono due opzioni: la prima è il taxi, che impiega 50 minuti, al costo di circa 500 bath, 14 euro. La seconda è invece lo Skytrain, che impiega circa 40 minuti ad arrivare alla stazione centrale di Phayathai (BTS Phayathai). Da qui è poi possibile proseguire in taxi fino al centro. Consiglio di prendere lo Skytrain all’andata ed il taxi al ritorno in modo da velocizzare i tempi.

ABBIGLIAMENTO | Per visitare le attrazioni, raccomando di indossare pantaloni lunghi, maglia che copre le spalle e scarpe chiuse: molti templi infatti non permettono l’ingresso a chi non segue queste regole. Nel caso dimenticaste questo dettaglio, non c’è da preoccuparsi: è possibile acquistare tutto il necessario da uno dei tanti venditori ambulanti situati in prossimità dei templi.

ECCO COSA FARE & VISITARE IN UNA GIORNATA A BANGKOK:

TEMPIO BANGKOK

1. GRAND PALACE

La giornata inizia dal quartiere di Phra Nakhon, dove hanno sede le principali attrazioni, tra cui il Grand Palace: l’antica dimora della famiglia reale. E’ qui che si trova l’Esmerald Buddha, il Buddha di smeraldo situato all’interno del War Phra Kaew. Questa struttura è aperta tutti i giorni dalle 8.30 alle 15.30, considerando come tempo di permanenza almeno 1 ora e mezza. Il costo dell’ingresso è di 500 bath, circa 14 euro.

BUDDHA BANGKOK

 

2. WAT PHO

A 10 minuti a piedi dal Grand Palace, si raggiunge il complesso di Wat Pho: il tempio più grande e antico della città di Bangkok, fondato nel 16° secolo. E’ proprio qui che si trova il celebre Buddha sdraiato e ricoperto d’oro: questa posizione lo rappresenta nel momento del Nirvana, il passaggio dalla vita alla morte. Alto 15 metri e lungo 46, fotografare questo Buddha nella sua figura intera non è impresa facile.. e si fa a gara per chi riesce a farlo!

Questo tempio che combina storia e scienza medica, è inoltre un centro di meditazione e pratica di massaggi tradizionali (per chi volesse approfittarne!).
Tutta la visita dura circa un’ora e l’ingresso costa 100 bath, circa 3 euro. E’ aperto tutti i giorni dalle 8 alle 18.30.

PRATUNAM BANGKOK

3. PRATUNAM

Proseguendo la giornata in questa metropoli, non si può fare a meno di immergersi nella vita locale: semplice e caotica allo stesso tempo, sinonimo di Pratunam. Questo è un quartiere dove si possono scoprire usi e costumi dei locali, a circa 30 minuti in taxi da Grand Palace.

A ritmo di clacson, si arriva al Mercato di Pratunam, uno dei migliori di Bangkok. E’ proprio qui infatti che si possono acquistare vestiti all’ultima moda, gustare lo street food thailandese e rifornirsi di elettronica al grande magazzino: Pantip Plaza IT Mall. Quando le gambe chiederanno pietà, ci si può rilassare in uno dei tanti centri massaggi lungo la strada. Un’ora di massaggio thai costa 400 bath, circa 11 euro.

PANORAMA BANGKOKAPERITIVI E PANORAMI DALL’ALTO

Sempre in questo quartiere si trova la Baiyoke Tower: un edificio alto 309 metri, che risulta essere l’hotel più alto di tutta la Thailandia. Al prezzo di 400 bath, circa 11 euro, che include anche un drink, è possibile salire fino al 77° piano, dove si trova l’Observation Desk. In alternativa si può andare all’84° piano, dove si trova il Revolving View Point e osservare così Bangkok dall’alto. Noi per questioni di tempo, sfortunatamente non siamo riusciti a salire.

Chi ha voglia e tempo per un altro aperitivo ed un’altra vista mozzafiato, può raggiungere il famoso Sky Bar di una notte da Leoni 2: il Lebua Sirocco. Aperto dalle 18, questo incredibile posto concede una panoramica a 360 gradi su tutta Bangkok per concludere in altezza questa giornata!

Una volta terminato l’itinerario, per raggiungere l’aeroporto in taxi, ci si impiegherà circa un’ora. Consiglio però di partire con largo anticipo perché il traffico della città può farsi notare!

Avete altri scali di una giornata in Asia e non sapete cosa fare? Questo itinerario su Pechino vi aiuterà!


Alis in Traveland

Provengo dal Paese dei Viaggi e parto alla scoperta del mondo con uno zaino che riempio di emozioni ed esperienze. Non voglio conquistare il mondo perché è il mondo che ha conquistato me e viaggiare è la nota che serve per comporre la mia musica.

4 commenti

Katrice · 24 Aprile 2019 alle 7:47 AM

I spent a lot of time to locate something such as this

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: