Cosa vedere sul lago di Garda: consigli per un weekend low cost

COSA FARE E VEDERE SUL LAGO DI GARDA

Quando si parla di laghi italiani, il Garda non ne ha per nessuno. Pronta per metterlo alla prova, parto così per un weekend low cost alla scoperta di questa immensa opera della natura. In questo articolo troverete tutti i migliori consigli da seguire per un’immersione low cost in due località. Curiosi di sapere quale via percorrerò questa volta? Allora pronti, partenza, Garda! Il Lago più grande d’Italia mi attende.

DESENZANO DEL GARDA

A meno che non si decida di scoprire il Garda a piedi, in auto si fa davvero presto. Questo mezzo è infatti l’ideale per scoprire le località vicine, risparmiando tempo. Per un weekend nella location del Garda, mi focalizzo su due cittadine particolari: Desenzano del Garda e Salò raggiungibili in meno di mezz’ora in auto l’una dall’altra.

1° TAPPA: DESENZANO DEL GARDA

Al mio arrivo a Desenzano approfitto per una ricarica solare: una piacevole passeggiata lungo il lago di Garda, mi porta dritta verso il cuore storico della cittadina di Desenzano. Qui vengo subito accolta da storia, cultura e colori di questa realtà bresciana.

DESENZANO DEL GARDALAGO DEL GARDAData la posizione centrale, approfitto per visitare il Castello di Desenzano, risalente al X secolo (il prezzo del biglietto è di 3 euro) e godermi così la vista sul lago. Scopro inoltre che all’interno del castello vengono spesso organizzate mostre e concerti durante tutto l’anno. Mica male questa location che fa da musa ispiratrice!

SUSHI ITALIA

La salita al castello mi ha fatto venire fame ed io decido di nuotare controcorrente: mi faccio tentare dal nuovo ristorante di sushi, aperto nel centro storico di Desenzano. Il Kiyomi offre un arredamento interno in stile moderno e un menù con la formula all you can eat, molto variegato.

Nel pomeriggio mi dirigo verso l’hotel, prenotato in base alle recensioni dei portali di Tripadvisor e Booking. Soggiorno presso l‘hotel Acquaviva del Garda, una struttura nuova, situata alle porte di Desenzano e proprio di fronte al lago! Faccio il check in e approfitto per immergermi nella piscina dell’hotel (non sono ancora pronta per morire congelata nel lago, dato le temperature esterne) e testare i servizi benessere tra cui bagno turco e sauna. Se anche voi decidete di soggiornare in questo hotel da sogno, ricordatevi di portare le vostre sneakers: la palestra è a disposizione del cliente, con tanto di personal trainer!

HOTEL DESENZANO DEL GARDA

Grazie all’affidabilità del portale di Tripadvisor, la scelta sulla cena ricade sulla Locanda La Goccia, a meno di dieci minuti in auto dall’hotel. Dalla prima impressione che ho sul locale, direi che la decisione è azzeccata: studiata nei minimi dettagli, questa struttura offre numerosi posti a sedere sia all’interno che all’esterno e un menù da leccarsi i baffi! Difficile non lasciarsi coccolare dallo staff della trattoria, che mi invita a bere l’aperitivo di benvenuto, un fragrante vino locale, DOC Lugana. Ordino poi il piatto del giorno: coda di rospo ai porcini con melograno e pinoli tostati. Insomma posso solo terminare la serata con la migliore terapia a base di una cena genuina.

RISTORANTE DESENZANO DEL GARDA

Alzarsi la mattina e affacciarsi su questo spettacolo azzurro, non è cosa da tutti i giorni. Ad aggiungersi alla magia mi accoglie un personale attento e disponibile e una colazione continentale ricca di prodotti locali.

LAGO DI GARDA

COLAZIONE ITALIANA

2° TAPPA: SALO’

Carica di alimenti salutari, mi dirigo oggi verso una nuova meta lungo il Garda: Salò, ex Repubblica Sociale Italiana.

SALO'L’autunno mi regala una giornata di sole, consentendomi di fare una passeggiata sul lungo lago. Noto in lontananza gli storici Palazzi della Magnifica Patria e del Podestà. Mi addentro poi nel centro storico con il suo susseguirsi di vicoli e piazzette con dimore, boutique, ristoranti e gelaterie. Termino così in dolcezza questo weekend, concedendomi un gelato artigianale con vista sul Signor Lago.

LAGO DI GARDA

PAESAGGIO LAGO DI GARDALAGO DI GARDA PAESAGGIO

Vi ho fatto venire voglia di laghi italiani? Allora immergetevi nel blu dipinto di blu del Trentino Alto Adige e prendete spunto da questo itinerario low cost, dedicato a questa regione.


Alis in Traveland

Provengo dal Paese dei Viaggi e parto alla scoperta del mondo con uno zaino che riempio di emozioni ed esperienze. Non voglio conquistare il mondo perché è il mondo che ha conquistato me e viaggiare è la nota che serve per comporre la mia musica.

49
Lascia una recensione

Commenta

  Subscribe  
Notificami
Giovy Malfiori
Ospite
Giovy Malfiori

La mia zona, sul Garda, è proprio il nord: che si tratti di Veneto, Lombardia o Trentino. Amo da matti il punto in cui il lago si chiude a Riva.

Dani
Ospite

Conosco poco del lago di Garda, spero di scoprirlo meglio, magari la prossima primavera. Vorrei visitare soprattutto la zona a nord.

Viaggi da Fotografare
Ospite

Il lago di Garda piace molto anche a me. Ci sono stata un paio di volte e regala sempre panorami stupendi e relax. Bellissima la foto del negozio di lavanda!

lisatrevaligie
Ospite
lisatrevaligie

La mia seconda casa. Noi preferiamo alloggiare a Sirmione, e poi da lì spostarci li ho il lago. Tutti i borghi sulla costa sono davvero fantastici. Torenerwmo sul lago il 2 gennaio, e abbiamo bloccato una stanza proprio ad Acquaviva, ma ancora non ci hanno fatto sapere se possiamo portare con noi il cane. 😖

Helene
Ospite

Il Lago di Garda è uno dei nostri preferiti con i suoi paesi pittoreschi e al contempo rilassanti. Di solito prediligiamo la sponda Veneta ma l’intero lago vale la visita.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: