Road trip in Nuova Zelanda | 8 consigli utili per viaggiare low cost 

CONSIGLI PER VIAGGIARE LOW COST IN NUOVA ZELANDA

Nuova Zelanda fa rima con road trip: non perdetevi uno tra i migliori Paesi al mondo da girare in van. Con questo articolo voglio dare dei consigli a tutti i viaggiatori on the road, per esplorare il Paese geograficamente più lontano dall’Italia. Se avete un budget low cost, non fatevi influenzare dal costo elevato del biglietto aereo: scoprirete infatti tutte le soluzioni per viaggiare low cost in Nuova Zelanda spendendo poco e viaggiando più a lungo! Restate quindi sintonizzati e preparatevi a testare per credere! 

Ecco i consigli per viaggiare low cost in Nuova Zelanda: 

Consigli per viaggiare low cost in Nuova Zelanda

  • 1. Confrontate i voli e prenotate nel giusto periodo: Per prenotare un volo con destinazione Nuova Zelanda, vi consiglio di affidarvi ai migliori comparatori di voli (Skyscanner, Kayak, Momondo,Google Flights) per confrontare così le diverse compagnie. Vi ricordo che il periodo migliore per prenotare è durante la settimana, poiché nel weekend le tariffe dei voli aumentano. Non commettete l’errore di prenotare troppo presto: l’ideale sarebbe prenotare il volo per la Nuova Zelanda 5 o 6 mesi prima

ROAD TRIP IN VAN

  • 2. Viaggiate in Nuova Zelanda a marzo: Ricordo che le stagioni in Nuova Zelanda sono invertite rispetto all’Italia e l’estate va da fine novembre a febbraio. Ovviamente in questa stagione i prezzi degli alloggi e delle compagnie di noleggio auto aumentano, ragione per cui vi consiglio di viaggiare a Marzo (autunno neozelandese): le temperature consentono ancora di andare al mare, ma i prezzi diminuiscono del 20-30%, così come i turisti. Sconsiglio di viaggiare da fine maggio ad agosto (inverno neozelandese) perchè il freddo e le piogge potrebbero compromettere il road trip.

ROAD TRIP NEW ZEALAND

  • 3. Siate liberi di viaggiare, scegliendo il mezzo che fa per voi: Non finirò mai di ripetere che il mezzo migliore per spostarsi in Nuova Zelanda è senza ombra di dubbio il van. Viaggiare in totale libertà in uno dei luoghi più incontaminati al mondo, non ha prezzo (a meno che non sia low cost!). E’ possibile noleggiarlo oppure compralo. Tra le compagnie di noleggio più famose in Nuova Zelanda ci sono Jucy, Go Rentals, Spaceships, Travellers Autobarn; se invece vi trovate nella zona di Queenstown vi consiglio di contattare Peggy: la proprietaria del Breakfast at Tiffany’s, che oltre a gestire il b&b, affitta anche van. Se optate per l’acquisto, dovreste considerare il periodo migliore per farlo ed il tempo che impieghereste per rivenderlo: il momento migliore per rivenderlo coincide con l’inizio/la metà dell’alta stagione: tra dicembre e fine marzo. Consiglio quest’ultima opzione se intendete viaggiare in Nuova Zelanda per almeno un mese. Comprare un van in questo Stato dell’Oceania è molto semplice ed economico. Per farlo vi raccomando di visitare la piattaforma e-commerce TradeMe,  i vari gruppi di Facebook, o in alternativa le bacheche degli ostelli. Se includete degli spostamenti in aereo, la compagnia low cost in Nuova Zelanda è Jetstar Airlines. Gli operatori principali degli autobus sono invece Skip Bus e Intercity: la rete di questi mezzi è tanto sviluppata quanto costosa, vi ho avvisati!

CAMPERMATE

  • 4. Usufruite delle app per cercare i campeggi e gli ostelli: In Nuova Zelanda due sono le cose che non mancano: le pecore ed i campeggi! Per quanto riguarda questi ultimi ce ne sono per tutti i budget e per tutte le posizioni: gratuiti o a pagamento, a picco sul mare o immersi nelle foreste, con i campi da tennis o quelli di grano! Scaricatevi le app Wikicamps e Campermate per trovare campeggi, ostelli e molto altro, usufruendo di eventuali sconti. Usate i filtri per trovare il prezzo che fa per voi a seconda del colore: viola (prezzi alti), blu (prezzi bassi) e verde (gratuiti). Se fate una sosta nel centro delle grandi città, consiglio di prendere in considerazione gli ostelli: molto spesso i loro parcheggi sono riservati ai van e consentono di dormirci dentro, usufruendo così dei servizi dell’ostello.. mica male se a disposizione vi è anche il cinema!

SHOPPING NEW ZEALAND

  • 5. Fate shopping nei grandi magazzini: Le catene di supermercati in Nuova Zelanda sono New World, Countdown e PAKn’SAVE, quest’ultimo è il più conveniente. Per tutto il resto recatevi al grande magazzino The Warehouse, dove acquistare i migliori oggetti low cost!

TRAVEL NEW ZEALAND

  • 6. Scaricate l’App bookme per trovare le migliori offerte: Ad Aotearoa, il nome originale che definisce questo Paese come la Terra della lunga nuvola bianca, esiste una grande diversità culturale nata dal mix di popoli con usi e costumi diversi: ciò ha contribuito alla nascita di ristoranti, eventi, ed attività unici da provare. Scaricate l’app bookme, molto simile al sito groupon.it, per trovare le migliori offerte in tutta la Nuova Zelanda.

ROAD TRIP

  • 7. Cercate i codici sconto per prenotare il traghetto: Per spostarsi in van dall’isola nord all’isola sud della Nuova Zelanda, dovrete prendere il traghetto. Le compagnie che offrono il servizio con partenza da Wellington e arrivo a Picton e viceversa sono: Interislander Cook Strait Ferry Official e Bluebridge Cook Strait Ferries. Prima di prenotare, cercate su google codici sconto da applicare al momento della prenotazione!

NEW ZEALAND TRAVEL

  • 8. Condividete il viaggio: se avete dei posti liberi in van, approfittatene del social network Facebook, il migliore per trovare compagni e condividere con loro il road trip.. e la benzina!

LOW COST

Panoramica dei prezzi in Nuova Zelanda:

  • Campeggio per una notte: 15 $NZ, per persona.
  • Traghetto: 200 $NZ, per due persone e van, sola andata.
  • Benzina, considerando di viaggiare in entrambe le isole, facendo circa 9500 km: 1200 $NZ.
  • Spesa al supermercato, per un mese: 350 $NZ, per persona
  • Sim telefonica comprensivo di 1 GB per un mese: 29 $NZ, per persona.

Ora che avete letto questo articolo ricco di consigli low cost per viaggiare in Nuova Zelanda, è arrivata l’ora di metterli in pratica. Non perdetevi questo itinerario di quattro settimane alla scoperta di uno dei luoghi meno incontaminati del mondo: benvenuti in Nuova Zelanda.


    Alis in Traveland

    Provengo dal Paese dei Viaggi e parto alla scoperta del mondo con uno zaino che riempio di emozioni ed esperienze. Non voglio conquistare il mondo perché è il mondo che ha conquistato me e viaggiare è la nota che serve per comporre la mia musica.

    Commenta

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: